LONG ISLAND: IL QUARTIERE TRENDY DI NYC

78

Long Island City, nel distretto del Queens, è il protagonista di ottobre di Neighborhood x Neighborhood, l’iniziativa di NYC & Company volta a far scoprire ogni mese ai visitatori della Grande Mela itinerari insoliti in quartieri emergenti dei cinque distretti newyorkesi.
Situato a pochi minuti di metropolitana da Midtown Manhattan, questo quartiere trendy del Queens ha assistito negli ultimi anni a un incredibile sviluppo alberghiero (15 nuove aperture dal 2006 e 6 di prossima inaugurazione) e residenziale, trainato dalla presenza di una fiorente comunità di artisti. Il quartiere è ricco di edifici risalenti alla metà del secolo scorso, sedi di fabbriche oggi trasformate in gallerie, hotel, musei e uffici e la sua lista di indirizzi si arricchisce continuamente con nuovi ristoranti, negozi e locali.

L’offerta culturale è davvero notevole, a partire dal MoMA PS1, distaccamento nel Queens del Museum of Modern Art, che presenta numerose mostre sperimentali ed eventi realizzati da artisti emergenti e contemporanei. Di grande interesse è anche il Chocolate Factory Theater ( vincitore degli Obie Award),  teatro sperimentale interdisciplinari, palcoscenico di spettacoli ed eventi focalizzati sull’interazione tra attori e pubblico. Sempre a Long Island è attiva la Dorsky Gallery Curatorial Programs, un’organizzazione no-profit volta alla promozione dell’arte contemporanea. I suoi spazi ospitano mostre di arte visiva indipendenti.

Situato in una vecchia fabbrica di biglietti di auguri, Flux Factory è invece uno spazio espositivo multifunzionale sede di un collettivo di artisti. Nel corso dell’anno vengono organizzati seminari, proiezioni di film e mostre.

Proseguendo lungo l’insolito itinerario newyorkese che s’insinua in Long Island ci si imbatte nel singolare Noguchi Museum, che presenta la più grande collezione al mondo dell’artista giapponese Isamu Noguchi. La rassegna include sculture multimediali, modelli architettonici, scenografie, disegni, oggetti di arredamento e molto altro. Sono esposte, inoltre, opere di artisti che hanno tratto ispirazione dai lavori del maestro.

La passegiata termina al Socrates Sculpture Park, che è un museo all’aria aperta, in un parco affacciato sull’East River dove si può passeggiare tra imponenti installazioni e sculture. Al suo interno, vengono organizzati corsi d’arte per bambini, adolescenti e adulti e performance gratuite.

Informazioni:  nycgo.com

Immagine: Socrates Sculpture Park, nycgo.com