CORPI POLITICI E POLITICA DEI CORPI – INTORNO E OLTRE IL ’68

52

“Corpi politici e politica dei corpi. Tra cinema e media in Italia. Intorno e oltre il ’68”. E’ questo il titolo del convegno di studi che si svolge mercoledì 17 e giovedì 18 gennaio nell’Auditorium Quazza di Palazzo Nuovo (via S. Ottavio 20).

Le due giornate di studio, partendo dalla ricorrenza dei cinquant’anni dal ’68, intendono indagare questo complesso periodo storico allargandone i confini temporali e offrendo una più ampia percezione di quei fenomeni culturali, storici e politici nati sul finire degli anni Sessanta in Italia. Il convegno vedrà la partecipazione di numerosi studiosi provenienti da tutta Italia e sarà l’occasione per approfondire figure cardine del mondo del cinema, della televisione, della canzone e della moda.

Durante il convegno si scandaglieranno e approfondiranno differenti corpi politici che, a partire dal ’68, hanno abitato e animato il cinema italiano, la televisione, la canzone e la moda. Si partirà quindi dall’analisi dei corpi pasoliniani, felliniani e del mondo cinematografico di Visconti, per passare (nella seconda giornata) a quelli televisivi di Raffaella Carrà, Rita Pavone e Gianni Morandi, ma anche a corpi che sono diventate icone dell’immaginario collettivo: da Charlotte Rampling e Twiggy a Lou Castel e Monica Vitti.

Il convegno è organizzato dal DAMS e dal CRAD (Centro Ricerche Attore e Divismo) dell’Università di Torino, in collaborazione con il Fish&Chips Festival.

Info e programma su www.unito.it – eventi