RIVIVERE IL PASSATO IN BOEMIA MERIDIONALE

90

Ragazzi e ragazzini, dimenticate cellulare, Ipad e consolle, nei monasteri di Český Krumlov, in Boemia meridionale siete chiamati a provare a scrivere destreggiandovi con una vera penna d’oca e l’inchiostro del calamaio, non a sparare con armi virtuali ma a improvvisarvi alchimisti mescolando la vostra personalissima pozione, non a indossare occhiali 3D ma a riscoprire la bellezza dei giocattoli di un tempo. Ma per non atterrire figli e genitori con cotanta offerta fuori dal mondo un po’ di sana tecnologia è proposta anche qui: tramite postazioni interattive i giovani possono rivivere epoche passate e praticare mestieri dimenticati.

Ammodernati a dovere, i tre monasteri di Český Krumlov riescono a incantare e coinvolgere le nuove generazioni, senza tradire le vecchie tradizioni. Un percorso culturale e didattico, svela non solo la storia passata ma anche il modus vivendi dei monaci e le meraviglie del Medioevo.

Tantissimi, poi, i laboratori per bambini, che si improvvisano vetrai, sarti, calzolai, vasai, panificatori, cuochi e persino rilegatori di libri.

Cesky Krumlov è una città di poco più di 13mila abitanti della Repubblica Ceca attraversata dal fiume Moldava. La città è molto conosciuta per il suo patrimonio architettonico e in particolare per il bellissimo centro storico (dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1992) e per il Castello di origine medievale.

 

https://www.czechtourism.com/it/home/