Home Disquisizioni linguistiche

Disquisizioni linguistiche

BURNOUT

Qualche giorno fa il mio medico ha usato una parola che non rientra abitualmente nel lessico corrente del rapporto medico-paziente: burnout (inglese, si pronuncia...

DOV’E’ FINITA LA FALLOCRAZIA?

Dov'è finita la fallocrazia? Fino a venti o trent'anni fa, negli anni '80 e '90 del secolo scorso fallocrazia e fallocrate (composti sul greco -kratìa,...

CONSISTENZA RESILIENZA PERTINENZA

Consistenza  Ci risiamo. Dopo l’inerzia, le cronache sportive adesso ci ammanniscono la consistenza. Leggiamo queste parole in un importante quotidiano, riguardo a un noto campione...

GIULLARE

Giullare È parola riemersa recentemente nella nostra lingua: «È morto Dario Fo, il sommo giullare» (La Stampa, 13/10/2016), il rinomato cabarettista, attore e regista teatrale...

C’E’ PAROLA E PAROLA

Si legge in Dammi mille baci, un libro di qualche anno fa di Eva Canterella (Feltrinelli 2009). Come s’indovina dal titolo, che cita un...

CRUSCA E SOCIAL NETWORK

C’è della Crusca in Rete. L’Accademia della Crusca, l’istituto nazionale la  cui mission è la difesa / diffusione della correttezza e purezza della lingua...

OSTRACISMO ECOLOGICO O ECODEMOCRAZIA?

Ostracismo, bella parola arcaica. La dolcezza del suono non distolga dalla durezza dell’atto. Nei musei archeologici si conservano ancora alcuni dei cocci sui quali...

FEMMINA O FEMINA

Mi sono chiesta come mai fior di giornalisti, giuristi e politici, gente mediamente istruita (che ha fatto le scuole, avrebbe detto mia nonna), dicano...