SU DUE RUOTE INTORNO AL LAGO BIWA

15

A soli 10 minuti da Kyoto, si può visitare il lago Biwa. Con oltre 235 chilometri di circonferenza, è questo lo specchio d’acqua dolce più grande del Giappone. Il periplo è ciclabile per 200 chilometri, lungo i quali si incontrano numerosi luoghi di interesse, come la città di Otsu.

Questa località fu capitale del Giappone per cinque anni, nel VII settimo secolo, è diventò in seguito un’importante tappa sulla strada del Tokaido, immortalata dalle celebri stampe di Hiroshige.

Le acque del lago custodiscono un’isola che ospita un suggestivo santuario dedicato alla dea Benzaiten. Oltre a essere una location ideale per un’esperienza di glamping  (offerta nata dalla fusione tra glamour e campeggio) è anche un luogo di divertimento per i più avventurosi, che possono mettersi alla prova con la zip-line ( discesa adrenalinica su un cavo d`acciaio) e lo Skywalker, un ponte ad ostacoli sospeso.

Data la lunghezza dell’intero percorso, è necessario programmare pernottamenti lungo la via, facilmente risolvibile perché il sentiero ottimamente servito con stazioni di sosta e accoglienza per i cicloturisti.

Articolo precedenteVAL PESARINA NEL SEGNO DELLA CULTURA