CONTO ALLA ROVESCIA PER IL PIÙ GRANDE FESTIVAL DELLE ARTI DI BELFAST

454

Giunto alla sua quindicesima edizione, il Cathedral Quarter Arts Festival di Belfast si svolgerà dal 1 all’11 maggio.

La rassegna, uno degli eventi culturali più dinamici di Belfast, è rinomata per il  ricco e variegato programma che riunisce grandi nomi, artisti emergenti e spettacoli d’avanguardia.

Fra i grandi artisti di questa edizione, sarà presente l’adrenalinico chitarrista britannico Wilko Johnson, che sarà in scena malgrado la sua attuale battaglia contro il cancro.

Un altro colpo grosso di questo festival è stato assicurarsi la partecipazione dei Ginger Baker Jazz Confusion. In passato, batterista di spicco con Eric Clapton e i Cream, Baker si esprime oggi in ritmi vigorosi con un formidabile quartetto composto da giganti del funk e del jazz: Pee Wee Ellis al sax tenore, Alec Dankworth al basso e Abass Dodoo alle percussioni.

Ad onorare il palco del festival ci saranno inoltre star mondiali della musica, come i Tinariwen, le Shonen Knife con il loro carismatico pop giapponese e la band indie rock Wild Beasts.

Nella città natale del mitico Van Morrison, i The Van Morrison Project proporranno Moondance: raffinate versioni, in lingua irlandese, delle canzoni del cowboy di Belfast..

La commedia vedrà invece il satirico duo rap Rubberbandits : indossando le usuali buste di plastica per maschere, porteranno sul palco il loro nuovo musical che, nella stagione londinese, è stato acclamato dalla critica e ha registrato il tutto esaurito.

Mentre per il teatro si assisterà al gradito ritorno, in ambito festivaliero, dell’adattamento musicale di “The Third Policeman”, firmato Colin Reid.

Gli oltre 150 eventi, in programma richiamano regolarmente oltre 60.000 persone nell’animata zona di Cathedral Quarter.

www.irlanda.com

www.cqaf.com/2014

Articolo precedenteUN INCONTRO SULLE OPPORTUNITA’ DI LAVORO PER I GIOVANI IN PIEMONTE
Prossimo articoloAL CONSERVATORIO TRA DISKLAVIER, PIANOFORTI E FLIPPER