IN ISLANDA

544

Deciso.  Si parte.  Voglio partire. Apro la pagina, guardo.

Ecco scelgo quello, clicco su prenota e pago con la carta di credito.  Fatto. Felice e contento.  Guardo il mese… di iscrizione.  Gennaio.  GENNAIO!!!!????    Ma se mancano ancora 5 mesi… beh sì. Voglio esser sicuro di partire.

I mesi passano … poi spunta il coordinatore Giovanni molto preciso e calcolatore. La matematica non è il suo forte… poi anche gli altri.

Eugeny Tutto fare tutto ok. Mai lamentele.  Andrew Google, quello che dal fondo del pulmino ci indirizza per la guest house e a far trekking ha bisogno di spinte talmente è pigro.  Angela che si è portata il cavolo ed il Cusot (in piemontese lo zucchino) per la sua dieta e sempre disponibile con tutti e poi Daniele. Credo che Hudini in confronto sia un pivello.  Si è segnato per questo viaggio perché “qualcuno ” si è iscritto a gennaio.

Il 2 giugno arriva.

94f53f99-d5dd-4e2f-9faa-87abbaccf4c2

Siamo in 6, partiamo da 5 città diverse. Viva la geografia. Ci troviamo a Monaco. E poi tutti insieme prendiamo l’aereo per la destinazione finale… Reykjavík.  ISLANDA! !!!!!!!

“Natura selvaggia che ti fa fare salti geocronologici agli esordi del mondo, quando tutto era ghiaccio e fuoco”. Così la descrive Giovanni e aggiunge “L’Islanda è sempre più un paese gettonato, tanto che quest’anno sono previsti 1 milione e mezzo di turisti (e scusate se gli islandesi sono in tutto poco più di 300 mila)”.

L’ho sognata per i 5 mesi da quando mi sono iscritto.  O forse 5 anni… O più.

Abbiamo passato 21 giorni insieme, 17 + 1 a bordo del Toyota Hiace (il più 1 era un fuori programma). 3994 km spensierati.   La voglia di vedere, conoscere, cercando di non perdere nulla … fermarsi a fare foto e poi foto …

Infinite distese di un verde che non conosci. Infinite distese di alberi… Si proprio gli alberi.  Strano ma vero …

Casette dal tetto rosso nel verde ed una azzurra (?) per spezzare la monotonia… E distese di lupini…

15a120dd-3f3a-4a00-ba33-75acbb39182c (4)

cascate incredibili e fragorose nel verde e lupini…

distese infinite di lupini…

fattorie nel nulla, che il nulla è magnifico… insieme ai lupini…

e ghiacciai ed iceberg prepotenti… Voglio vedere se anche qui nascono i lupini. Me li gioco! !!!!

A proposito…i lupini sono una caratteristica fioritura violetta in giugno.

E VULCANI. Anche quello che mi ha fatto quasi perdere il volo nel 2010. Il (qualcosa)…..KOLL.  cercatelo sul mappamondo…

I giorni scorrono. le ore… il sole che quasi quasi non va mai a dormire.

A proposito.  … ma il gallo… ma quando canta…???!

Mangiamo balena che poi è la Minke whale  (per noi era minkia whale) … renna… lamb… aringa affumicata.  E chili di pasta.

Abbiamo dormito in camerate che i cinesi farebbero fatica a starci ed in case splendide.  Ad Ognuno il proprio compito, anche se non dovuto e forzato: bagagli – immondizia – pasta – sugo -cipolle e PLASTICONE alla Fantozzi (formaggio locale) con prosciutto su pane tostato e l’immancabile VIKING Beer e gli SKYR  (tipico yogurt del posto).

Sembra che alla borsa Islandese quelli al mirtillo (i nostri preferiti) abbiano avuto un’impennata…

c611ad62-1458-49e1-b5aa-a4aa0c46f066 (2)

I giorni passano… NON voglio tornare.  Ho la nostalgia dell’Islanda già dal PRIMO GIORNO.

Ultimo giorno. Lo passo alla Laguna Blu. Mi prendo l’influenza e un forte mal di gola… Eugeny Andrew e Daniele escono. Rimango nella guest house con Anna – Maria – Giuseppina… forse Angela.  E Giovanni.  Mi portano fish and chips.  Che bravi. Domani valige e partenza.  Con il mio ginocchio semi scassato. Scelgo lato finestrino… Ma non so se avrò il coraggio di guardare giù e veder sparire l’Islanda.

ab23c086-7899-4f9d-84c4-c567a74c234b

La voglia di viaggiare mi porterà in altri luoghi sicuramente.  Ho viaggiato in Asia, Europa, sud e nord America e Africa…

In una speciale classifica non saprei esattamente dove posizionarla, l’Islanda, ma di sicuro molto in alto…

Quando qualcuno mi chiederà perché mi ha colpito così.  … probabilmente non saprò rispondere.  “Devi venire. Poi mi dirai”. E come ho letto su una t-shirt “If you don’t like Iceland weather just wait 5 minutes”.

Grazie a tutti. Un abbraccio forte.

Scusa…. che ha fatto l’Islanda. ….? Ha battuto l’Inghilterra…

Articolo precedenteESTATE, TEMPO DI VACANZE
Prossimo articoloALSACEZ-VOUS!