IL PROGRAMMA DI AGGIORNAMENTO DE “l’UNIVERSITA’CHECONTINUA”

454

“Quali conseguenze avranno le decisioni prese in questi mesi dal neopresidente degli Stati Uniti?

Su tale quesito dibatteranno, martedì 2 maggio, Maurizio Molinari, direttore de “La Stampa”, Gianmaria Ajani, rettore dell’Università di Torino e i docenti Edoardo Greppi e Maurizio Vaudagna, soffermandosi soprattutto sulle questioni relative ai provvedimenti anti-migranti e all’attacco missilistico in Siria.

La conferenza che, per l’appunto, si intitola “I primi 100 giorni di Donald Trump”, inaugura (alle 18 alla Cavallerizza di Torino in via Verdi 9), “L’Universitàchecontinua”, ciclo di incontri/dibattito ideato e promosso dall’Associazione Amici dell’Università di Torino in collaborazione con i docenti e i dipartimenti dell’Ateneo stesso.

L’iniziativa che, come spiega il presidente degli Amici Unito, Mimmo Arcidiacono “unisce l’Ateneo torinese, la Società e i Laureati” è rivolta soprattutto agli ex studenti come forma di aggiornamento continuo ma la partecipazione (a tutti e quattro fli incontri) è consentita a chiunque abbia piacere di approfondire i temi dell’attualità.

Il secondo incontro, martedì 16 maggio, sarà incentrato su “La Rivoluzione Digitale: come esserne coinvolti ma non travolti”. Ne discuteranno, tra gli altri, i docenti Sergio Scamuzzi e Lia Tirabeni.

Lunedì 29 maggio si spazierà, invece, “Dal Marketing di se stessi al Marketing d’impresa” (in collaborazione con il Club Dirigenti Vendite e Marketing dell’Unione Industriale) mentre il 12 giugno, si prenderanno in esame le “Grandi svolte della terapia medica e chirurgica. A 50 anni dal primo trapianto di cuore… l’eccellenza della Cardiochirurgia torinese”.

Programma e modalità di partecipazione si possono consultare sul sito www.amiciunito.it

Articolo precedenteIL CIBO E LE MALATTIE CRONICHE
Prossimo articoloNOW FESTIVAL DEL FUTURO SOSTENIBILE