LE PERLE NERE DELLE ISOLE COOK

132

Autentiche, rare, bellissime: le perle nere Avaiki delle Isole Cook si possono definire pezzi d’arte naturali. Rappresentano il principale prodotto di esportazione di questo arcipelago della Polinesia Neozelandese, un arcipelago esclusivo, lontano dalle rotte più convenzionali, circondato da acque calme e turchesi, nel cuore dell’Oceano Pacifico, a metà strada tra la Nuova Zelanda e le Hawaii.

Ma torniamo alle perle. Sono originarie delle limpide profondità di Manihiki Island, un atollo meraviglioso, uno dei luoghi abitati più antichi del mondo, 1200 chilometri a nord della capitale Rarotonga. E’ un’ampia laguna ricca di sostanze nutritive i cui variegati colori verde, blu, viola e argento sono catturati dalle perle. La formazione della perla avviene all’interno della Pinctada Margaritifera, la più famosa ostrica perlifera, che secerne naturalmente pigmenti neri che donano alla madreperla e alle perle da essa prodotte quella loro tinta caratteristica. Questi gioielli sono raccolti in modo sostenibile attraverso una pratica complessa tramandata da generazione in generazione. Ogni anno, i coltivatori di perle e i loro tecnici specializzati ne raccolgono solo una piccola quantità di altissima qualità e, tra queste, solamente le migliori diventano Avaiki.