A BOLOGNA PER IL SALONE DEL BIOLOGICO E DEL NATURALE

305

Bologna si tinge di verde dal 12 al 15 settembre, con  Sana, il salone internazionale del biologico e del naturale, giunto alla sua ventisettesima edizione. Nel quartiere fieristico della città sono davvero numerose le iniziative che animano il lungo week end più green dell’anno: intanto tutte le novità del settore, per conoscere e per vivere da vicino le nuove tendenze, un grande punto shop, per portare a casa l’esperienza bio vissuta in loco e poi moltissimi incontri, workshop, conferenze e dibattiti per essere aggiornati e per fare propri i valori del bio e del naturale. La fiera è articolata in tre grandi settori espositivi: alimentazione, benessere e altri prodotti naturali.

Nel settore alimentazione sono ammesse a partecipare esclusivamente aziende che espongano prodotti biologici certificati. Al salone partecipano anche i  principali enti certificatori: Bioagricert, CCPB, Demeter,  Ecocert,  ICEA, QCertificazioni, Suolo e Salute.

Anche la partecipazione nel settore benessere è riservata alle aziende produttrici di cosmetici biologici e naturali, integratori alimentari e sportivi, trattamenti naturali e prodotti e attrezzature per la cura della persona.

Il settore degli altri prodotti naturali  include quelli a basso impatto ambientale per la casa e per il vivere quotidiano ecologico, dai tessuti all’abbigliamento naturale,  dall’arredo eco-friendly  ai prodotti green per la casa e il tempo libero.

Come sempre, la sezione espositiva di Sana, è affiancata da un ricco  programma di eventi che rappresenta un elemento di forte interesse ed attrattiva per tutti i visitatori e gli operatori. La manifestazione è infatti da sempre un’ occasione di aggiornamento grazie ai numerosi convegni e workshop che approfondiscono  temi di maggiore attualità ed interesse per il settore.

L’ edizione 2015 sarà caratterizzata da una inedita connessione tematica con EXPO Milano 2015 e con il focus “Nutrire il Pianeta. Energia per la vita”.
BolognaFiere, è official partner di EXPO Milano 2015 e progetta e realizza una delle aree tematiche ufficiali: il Parco della Biodiversità con all’interno il Padiglione del Biologico e del Naturale, l’unica vetrina dedicata interamente al prodotto biologico ad EXPO.

Focus 2015 sarà inoltre il Buyers Programme che vede crescere ancora la presenza delle delegazioni internazionali per favorire l’internazionalizzazione del biologico e del naturale attraverso una serie di attività specifiche che consentono agli espositori di prendere contatto con buyer e distributori provenienti da tutto il mondo.

Tra gli appuntamenti più stimolanti per il pubblico segnaliamo invece l’open day shiatsu (il 12 a partire dalle 15) con trattamenti gratuiti a disposizione per il pubblico, i laboratori su come si fa un orto (anche per bambini) il 13 e “Indovina l’ingrediente”, un concorso per palati raffinati, il 14. E poi ancora tanti corsi e workshop sull’alimentazione e la nutraceutica, pranzi, spuntini e momenti di degustazione di prodotti bio e vegan. I temi di corsi e convegni variano dall’alimentazione alla cosmesi, dall’agricoltura biologica, al wellness, dalla sostenibilità ambientale alle terapie olistiche. A tal proposito segnaliamo anche la presentazione del libro di Andrea Penna, medico, omeopata ed esperto in dinamiche familiari  “Ti permetto di far parte di me” recentemente pubblicato da Uno Editori che avrà luogo il 13 alle 11,30 allo stand Macro c 27 (padiglione 31).

Il libro espone accuratamente il concetto di destino e karma e ci avvicina alla conoscenza di affascinanti tecniche ed atti terapeutici per comprendere il delicato universo dei rapporti umani. Attraverso il viaggio del vivere, vissuto consapevolmente, è possibile rintracciare e tenere in mano i capi di quel filo che ci accompagna e ci lega tutti. È il filo attraverso cui la vita ci arriva in dono, e ci permette di donarla a nostra volta.

Articolo precedenteRACCONTARE L’ARTE, LE ARTI, LE MUSICHE
Prossimo articoloABELE NON E’ IN CASA