UN WORKSHOP FORMATIVO AL CASTELLO DI RIVOLI

718

Il Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea offre un workshop gratuito per la formazione di esperti in redazione di cataloghi generali e pubblicazioni scientifiche sull’arte che si terrà in due fasi, la prima dal 27 al 31 luglio e la seconda dal 28 settembre al 2 ottobre.

Gli interessati sono invitati ad inviare la domanda di partecipazione comprensiva di curriculum vitae e di una breve nota di motivazione (max. 500 battute), entro il 30 giugno all’indirizzo crri@castellodirivoli.org.

Organizzato dal CRRI – Centro di Ricerca Castello di Rivoli in collaborazione con il Dipartimento Educazione del Museo, il workshop è diretto da Andrea Viliani, Responsabile e Curatore del CRRI e autore di numerosi cataloghi e pubblicazioni scientifiche sull’arte contemporanea. Il workshop è rivolto a soggetti in età compresa tra i 22 e i 40 anni che abbiano conseguito una Laurea in materie artistiche e umanistiche o un Diploma equivalente. Assistenza all’organizzazione è fornita da Giulia Colletti (Attività collaterali e contenuti digitali, Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea) e Giulia De Giorgi (Archivi e Assistenza Curatoriale, CRRI).

Le attività si svolgeranno in due fasi: nei giorni dal 27 al 31 luglio e dal 28 settembre al 2 ottobre 2020, sia presso la Biblioteca del Castello di Rivoli sia in e-learning, subordinatamente alle norme in vigore al momento. Le giornate saranno strutturate attraverso una serie di lezioni a tema e il workshop vedrà la partecipazione di rinomati esperti e studiosi internazionali nell’ambito dell’attività di ricerca, archiviazione, ideazione e aggiornamento di cataloghi generali e pubblicazioni scientifiche di tema artistico. Le lezioni e gli interventi degli esperti e studiosi riguarderanno le metodologie e le pratiche adottate nella preparazione di cataloghi generali e cataloghi di mostre personali di riferimento.

Ulteriori info su www.castellodirivoli.org

Articolo precedenteRIAPRONO PALAZZO MADAMA E LA MOSTRA SUL MANTEGNA
Prossimo articoloMALTA, BELLEZZA DORMIENTE