OTTO

138

Dentro le foto ricordo

noi, a parti invertite.

Parentesi nella notte,

come sempre in ritardo

e senza via di scampo.

Dannati in uno sguardo,

ecco tornar quel brivido.

Sillabe oltre il tempo,

velate in questi versi.

All’infinito. Volersi.


Tratta da Linearità sghembe, Emanuele Prisciandaro, Robin Edizioni, 2022

ll libro ha vinto il Premio letterario Gabriele Galloni

L’acquisto online è possibile attraverso le principali piattaforme o tramite il sito dell’editore: Robin Edizioni

Articolo precedenteRIPARTE SOS GAIA IL PIANETA VIVO
Prossimo articoloTRA I COLORI E I PROFUMI DEL MAROCCO