IL NOVECENTO: OPPRESSIONI E LIBERAZIONI ATTRAVERSO IL CINEMA

558

“Il Novecento: oppressioni e liberazioni attraverso il cinema” è la rassegna che si svolgerà da giovedì 6 agosto a giovedì 10 settembre a Torino, nella sala conferenze del Museo Diffuso della Resistenza in corso Valdocco 4/A. Si tratta di dieci film per ripercorrere e riflettere sui grandi temi che hanno segnato il Novecento, arrivando fino a oggi. A presentare i film ci saranno esperti e docenti quali, ad esempio, Matteo Pollone dell’Ateneo torinese e Paola Olivetti dell’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza.  La rassegna, che fa parte di “Liberazioni”, il programma delle iniziative culturali del Polo del ‘900, è promossa e organizzata dal Museo e dall’Unione Culturale Franco Antonicelli, ed è curata dall’Archivio Nazionale Cinematografico della Resistenza. L’inaugurazione ha luogo il 6 agosto alle 18 con la proiezione del film “La caduta” di Oliver Hirschbiegel che racconta gli ultimi tormentati giorni di Hitler – impersonato da Bruno Ganz – e del suo più stretto entourage nella Berlino dell’aprile 1945, in cui avanzano i soldati dell’Armata rossa. Il programma si può consultare sul sito www.museodiffusotorino.it

 

Articolo precedente“DA CHAGALL A MALEVICH” A MONTECARLO
Prossimo articoloVINO E STELLE A BRACCETTO NELLE TERRE DI FAENZA TRA AGOSTO E SETTEMBRE