IL METROPOLITAN MUSEUM DI NEW YORK COMPIE 150 ANNI

632

Il MET è uno dei musei più amati e visitati al mondo, che accoglie 7 milioni di visitatori all’anno. E’ un museo enciclopedico, con sezioni di arte antica, moderna e contemporanea che conta un milione e mezzo di opere.

Una raccolta immensa se si pensa che fu costruita dal nulla (fondata da un gruppo di cittadini, imprenditori e artisti) e decennio dopo decennio è stata ampliata grazie a donazioni e lasciti.

In questo museo sono esposte le opere dei più grandi artisti internazionali fra i quali ricordiamo: Pierre Bonnard, Sandro Botticelli, Agnolo Bronzino, Caravaggio, Paul Cézanne, Gustave Courbet, Edgar Degas, El Greco, Paul Gauguin, Artemisia Gentileschi, Edouard Manet, Claude Monet, Pablo Picasso, Jackson Pollock, Pierre-Auguste Renoir, Georges-Pierre Seurat, Vincent Van Gogh, Jan Vermeer, Paul Klee.

 

Il 13 aprile scorso il Metropolitan Museum of Art ha festeggiato il suo 150 ° anniversario dalla sua fondazione. Un compleanno che, a seguito dello stop dovuto all’emergenza Coronavirus, ha coinciso con la chiusura fisica degli ambienti museali. Ma il contatto virtuale con gli utenti è proseguito e, in attesa di poter riaprire le porte ai visitatori, il MET offre al suo pubblico un programma di eventi online.

Sul sito https://www.metmuseum.org/ sono disponibili una serie di interessanti contenuti, come una visita alle nuove British Galleries e gli incontri virtuali con esperti e studiosi che fanno da guida alla scoperta della raccolta.

E’ anche possibile accedere ai dettagli della mostra Making The Met, 187. Inoltre, grazie a Met Stories i visitatori possono condividere un ricordo collegato al museo, partecipando ad un affascinante racconto corale.

Articolo precedenteIL CANYON COLORATO
Prossimo articoloRIAPRONO PALAZZO MADAMA E LA MOSTRA SUL MANTEGNA