VIAGGIO NEL TEMPO IN VALCHIAVENNA

267
Ampie vallate, suggestivi laghi alpini, prati in fiore: siamo in Valchiavenna. Ma la seducente natura non è l’unica attrattiva di questi luoghi: i suoi splendidi edifici storici  da sempre esercitano un forte richiamo per i turisti. Ci troviamo al confine con la Svizzera, in quel territorio che sin dai tempi antichi fu ponte commerciale fra l’Italia e il resto dell’Europa.
Chiavenna è la perla dell’omonima valle, famosa per custodire un importante patrimonio  artistico-culturale, per la ricca e gustosa tradizione gastronomica che tramanda di generazione in generazione e per il vivere lento, da Città Slow quale è.
Bandiera Arancione del Touring Club, la località vanta alcuni importanti palazzi storici, come il suggestivo Palazzo Vertemate Franchi. Si tratta di una delle più prestigiose dimore cinquecentesche e rinascimentali della Lombardia. Il complesso (palazzo, rustici ed un sistema di aree a verde) si trova a Prosto di Piuro, a soli due chilometri da Chiavenna.
Costruito nella seconda metà del XVI secolo dai fratelli Guglielmo e Luigi Vertemate Franchi, appartenenti ad una delle famiglie di Piuro più ricche di quei tempi, fu sempre di proprietà privata fino al 1986 quando venne ceduto al Comune di Chiavenna.

 

Grazie alla posizione climaticamente privilegiata nella porzione verde della proprietà è stato possibile realizzare un vigneto per la produzione del Vertemate Vino Passito, un frutteto dominato da un’edera monumentale, un orto, un giardino all’italiana con peschiera in pietra locale e un castagneto. Nel 1995 il Comune di Chiavenna ha deliberato di estendere a tutta la componente vegetale del complesso il carattere museale, fino a quel momento attribuito al solo palazzo.
L´edificio, dalle linee eleganti e sobrie, non fa trasparire all’esterno la ricchezza delle decorazioni e degli arredi degli spazi interni, che consigliamo di visitare.

Quest’estate Palazzo Vertemate Franchi animerà la Valchiavenna con una ricca rassegna di eventi nel pieno rispetto nelle normative Covid-19
informazioni:
Consorzio Turistico Valchiavenna
Tel. 0343 37485
consorzioturistico@valchiavenna.com
ph. consorzioturisticovalchiavenna
Articolo precedenteNOVITA’ ED EVENTI A PALAZZO MADAMA
Prossimo articoloPULVISCOLO DI GIORNI