I MUSEI REALI TORINESI NELLE FESTIVITA’ NATALIZIE

49

I Musei Reali di Torino consentono quest’anno nel periodo delle festività natalizie, di poter godere di un progetto diffuso che coinvolge le biblioteche civiche. Queste ultime ospiteranno, infatti, eventi e narrazioni finalizzate ad approfondire i temi della mostra “Cipro. Crocevia delle civiltà”, attualmente in corso nelle sale Chiablese (il programma completo degli eventi si può consultare sul sito museireali.beniculturali.it).

La mostra rappresenta un’occasione unica per lasciarsi conquistare da una delle isole mediterranee più misteriose, il cui incanto è a tutt’oggi immutato: mitica culla di Afrodite, che nasce dalla spuma del mare cipriota, l’isola è crocevia di scambi commerciali e approdo di culture differenti in cui si forma la moderna concezione del mondo mediterraneo.

Delineata intorno alla più importante collezione cipriota italiana, quella dei Musei Reali stessi – ad oggi largamente inedita – l’esposizione è arricchita da prestiti unici per la prima volta in Italia provenienti da illustri istituzioni straniere, tra cui il British Museum di Londra, il Metropolitan Museum of Art di New York, il Fitzwilliam Museum di Cambridge, Medelhavsmuseet di Stoccolma, il Kunsthistorisches Museum di Vienna e il Cyprus Museum di Nicosia.

“In Between” è invece l’esposizione dedicata a Fabio Viale e alle sue statue tatuate, cinque delle quali si potranno ammirare gratuitamente in Piazzetta Reale.

Il percorso esplora il rapporto tra immortalità dell’arte classica e immaginario contemporaneo; tra arte ufficiale e tribalismo metropolitano; tra patrimonio culturale e gesto creativo; tra marmo levigato e pelle viva; tra saperi tradizionali e tecnologia a controllo numerico; tra autenticità e inganno.

Molte anche le visite a tema: a Palazzo Reale, tra gli appartamenti del piano terra e le cucine (che hanno luogo ogni martedì e venerdì), alla Cappella della Sindone (ogni giovedì e domenica) e tra le opere collezionate da Riccardo Gualino ed Eugenio di Savoia Soisson, che si svolgono, invece il mercoledì e il sabato (costi e prenotazioni su coopculture.it)

I Musei saranno chiusi sabato 25 dicembre e 1 gennaio ma saranno aperti con orario ridotto (9-16), venerdì 24 e 31 dicembre. Sono previste invece aperture straordinarie (dalle 10 alle 19) lunedì 27 dicembre e 3 gennaio. La chiusura della biglietterie (che si trova all’ingresso della piazzetta Reale) avviene un’ora prima dell’orario indicato. La mostra su Cipro seguirà gli stessi orari tranne venerdì 24 e 31 dicembre in cui sarà aperta dalle 10 alle 16.

Articolo precedenteROSE BIANCHE PER GIOVANNA CATTANEO INCISA
Prossimo articoloCUSCO, LEGGENDARIA CAPITALE INCA