DIVENTARE IMPRENDITORI

305

La diffusione delle capacità e attitudini imprenditoriali fra la popolazione studentesca, fin dal primo anno di studi – e indipendentemente dal percorso intrapreso – costituisce una delle priorità dell’Università di Torino.

L’imprenditorialità è inserita, inoltre, tra le “competenze chiave” dall’Unione Europea e dall’OCSE: si tratta della capacità di agire con spirito imprenditoriale anche in ambiti diversi dall’impresa comunemente intesa, come l’impresa sociale, le ONLUS, le associazioni culturali e qualsiasi contesto nel quale siano richieste creatività e iniziativa per la realizzazione di un’idea, propria o collettiva.

Per questo motivo l’Ateneo propone “Diventare imprenditori”, un corso trasversale gratuito di introduzione all’imprenditorialità rivolto a studenti, laureati, dottorandi, che prende il via giovedì primo ottobre. Si tratta della prima edizione per l’anno accademico 2020-21 e, in quanto tale, sarà caratterizzata da un primo approccio introduttivo e agile che prevede 10 lezioni, per orientare i partecipanti verso il mondo delle imprese.

Ulteriore finalità è far conoscere i luoghi dell’innovazione dell’Ateneo e del territorio, dove sia possibile sviluppare idee creative di carattere imprenditoriale. L’iniziativa nel suo complesso prevede due edizioni, che si svolgeranno sempre durante l’anno accademico in corso, toccando due diversi Poli didattico-scientifici dell’Ateneo.

Le finalità del corso sono numerose, prima fra tutte la convinzione che lo sviluppo dell’imprenditività, cioè la capacità di agire con spirito e competenze imprenditoriali anche in ambiti lavorativi diversi dalla propria impresa, contribuisca a migliorare le prospettive occupazionali dei giovani laureati, con ricadute positive sul territorio. Parliamo nello specifico di formazione di attori dell’innovazione, rafforzamento del tessuto imprenditoriale che ha forti radici nel nostro territorio e creazione di nuove imprese, solo per citarne alcune. L’avvicinamento all’imprenditorialità consente inoltre agli studenti di passare ad una dimensione pratica delle conoscenze acquisite, esercitando quel “saper fare” che aiuta a trasformare le conoscenze in competenze.

La prima edizione avrà dunque luogo nei locali del Dipartimento di Biotecnologie molecolari e Scienze per la salute del Polo di Medicina in via Nizza 52.

La seconda invece dal 18 febbraio del 2021 nei locali del Polo di Scienze Umanistiche del Campus Luigi Einaudi in Lungo Dora Siena 100/A.

Seguendo le attuali disposizioni, le lezioni si svolgeranno in presenza in base ad un sistema di prenotazione e nel rispetto delle norme di sicurezza (mascherina, distanziamento etc), garantendo, nel contempo, il collegamento in streaming.

Ulteriori informazioni e iscrizioni sul sito www.unito.it o ai numeri 011/670.2787 0 011/670.2420

 

Articolo precedenteLE MOSTRE IMPERDIBILI DI FINE ESTATE E QUALCHE ANTICIPAZIONE
Prossimo articoloVELA SPEZZATA